fujifilm

Fujifilm lancia la nuova generazione di sistemi endoscopici ELUXEO

Print Friendly, PDF & Email

In occasione della UEG Week 2016 di Vienna, Fujifilm Europe ha ufficialmente presentato per la prima volta il suo nuovo sistema endoscopico ELUXEO. Il nucleo del sistema è l’innovativa tecnologia Multi Light a 4 LED di Fujifilm. Questo sistema consente agli operatori di fare uso di una moderna endoscopia potenziata da immagini, che fornisce una visualizzazione superiore e la differenziazione delle superfici delle mucose e delle strutture dei vasi del tratto gastrointestinale. Nella pratica clinica quotidiana vengono inoltre assicurate efficienza e caratterizzazione esatta, grazie alla funzione ottimizzata Multi Zoom e alla nuova impugnatura G7. Importanti esperti hanno discusso dei vantaggi del sistema e delle prime esperienze cliniche durante il simposio satellite di Fujifilm “Image-enhanced endoscopy with BLI and LCI – Increased accuracy in sight?”.
Il sistema endoscopico ELUXEO, dotato dell’esclusiva tecnologia Multi Light a 4 LED di Fujifilm, stabilisce un nuovo standard di riferimento per quanto riguarda l’intensità luminosa e l’imaging endoscopico. Combinando diverse lunghezze d’onda e la specifica applicazione di spettri luminosi intensificati, generati dalla sorgente luminosa integrata, questa tecnologia consente ai professionisti sanitari di alternare facilmente le tre modalità White Light, Blue Light Imaging e Linked Colour Imaging, raggiungendo così i massimi livelli di luminosità e contrasto. “Durante la procedura, la modalità BLI è molto utile, soprattutto per prendere una decisione immediata sul trattamento”, afferma il Prof. Alessandro Repici, Direttore dell’Unità di Endoscopia presso l’Humanitas Research Hospital di Milano, uno dei primi utilizzatori del sistema nella pratica clinica. “Facilita l’identificazione di lesioni, infiammazioni e tumori del colon-retto in fase precoce, inoltre agevola e rende più precisa la diagnosi, contribuendo così a un migliore esito per il paziente.”
La diagnosi corretta e i trattamenti personalizzati sono ulteriormente supportati dal Multi Zoom 135x, attualmente la tecnologia più avanzata. “Nella pratica clinica ci occupiamo di svariati tipi di pattern delle mucose e strati tissutali”, afferma il Prof. Helmut Neumann, Direttore del Centro di Endoscopia Interventistica della clinica universitaria di Magonza, Germania. “Oltre ai vantaggi ottici del sistema, il nuovo endoscopio consente di spostarsi in modo comodo ed efficiente lungo il tratto gastrointestinale.” Il raggio di curvatura minore e il regolatore di flessibilità ne facilitano l’inserimento, ottimizzando ulteriormente la manovrabilità del medico e aumentando il comfort del paziente.
ELUXEO è attualmente in fase di lancio nei principali mercati Europei. Durante la UEG Week, Fujifilm ha inoltre annunciato i prossimi workshop e corsi paneuropei che si svolgeranno in centri di riferimento designati. Il programma formativo è stato attentamente sviluppato per garantire il più alto livello di formazione, con l’applicazione di nuove tecnologie e l’attenzione rivolta ai recenti sviluppi dell’endoscopia avanzata, finalizzati a migliorare la cura dei pazienti.
Un nuovo modulo di formazione sull’applicazione dell’imaging BLI per l’esofago di Barrett sarà inoltre disponibile nella nuova piattaforma scientifica di Fujifilm rivolta ai professionisti sanitari, all’indirizzo http://www.bli.eu. Questo esclusivo strumento interattivo di formazione consente agli endoscopisti di capire quanto precocemente riescono a rilevare e delineare le neoplasie, di confrontare le proprie capacità rispetto ad altri specialisti e di vedere in che modo le tecnologie come la BLI possono migliorare la pratica clinica. Il modulo è stato sviluppato dal Prof. Jacques Bergman del Dipartimento di Gastroenterologia ed Epatologia del Centro Medico Accademico di Amsterdam, Paesi Bassi.

Share Button