Print Friendly, PDF & Email

DiaSorin annuncia di aver ottenuto l’autorizzazione per la commercializzazione in Europa dei test per la quantificazione della Vitamina B12 e del Folato a supporto della diagnosi e del trattamento dell’anemia.

In aggiunta al test per la quantificazione della Ferritina presente nel nostro menù, i nuovi test ampliano l’offerta di DiaSorin sull’analizzatore XL contribuendo alla creazione di un nuovo pannello, quello per la diagnosi dell’anemia.

L’anemia è una patologia caratterizzata da un numero inadeguato di globuli rossi e da un insufficiente livello di emoglobina, che impedisce di rifornire in maniera adeguata i tessuti dell’ossigeno di cui hanno bisogno.

Esistono diversi tipi di anemia, fra le quali l’anemia da deficit di ferro, legata a bassi valori di ferritina, e l’anemia da deficit di vitamine, legata alla carenza di vitamina B12 e folato.

Si stima che l’anemia colpisca il 25% della popolazione mondiale, con un’alta prevalenza nei bambini in età pre-scolare e nelle donne, soprattutto se in stato di gravidanza e che la zona endemica più colpita sia il sud-est asiatico.  Tra le principali cause responsabili dell’insorgere di questa patologia, si annovera la malnutrizione ed i disturbi nell’assorbimento gastrointestinale.

“Sono particolarmente orgoglioso del lancio del test della Vitamina B12 e del Folato che ci permettono di arricchire la nostra offerta in Europa con un nuovo pannello di test per la diagnosi dell’anemia.” ha commentato Carlo Rosa, CEO del Gruppo DiaSorin. “Lo sviluppo di nuovi prodotti e l’ingresso in nuove aree cliniche hanno da sempre caratterizzato il nostro percorso di crescita e continueranno ad essere uno dei principali motori del nostro sviluppo anche in futuro.”

Share Button