IMG_7744

Dal convegno “Il volontario per la salute e la famiglia”

Print Friendly, PDF & Email

Lo scorso 5 dicembre si è svolto a Milano presso l’Auditorium Gaber di Palazzo Pirelli un evento, che nell’arco dell’intera giornata ha ripercorso tutte le tappe e gli argomenti più significativi dell’attività del terzo settore e in particolare dell’associazionismo no profit e del volontariato, nell’ambito degli aiuti alle famiglie e del sostegno alla salute in regione Lombardia. Regione Lombardia da sempre sottolinea e riconosce il valore del volontariato. Moltissime son le espressioni del volontariato lombardo, che opera con 8000 associazioni su tutto il territorio e ne fa una delle principali e più rappresentative regioni italiane in questo ambito. Con questo evento Regione Lombardia ha evidenziato e riconosciuto il ruolo del volontariato accanto alla famiglia, nei momenti di difficoltà e fragilità causati da malattie, ricoveri ospedalieri e cure di patologie croniche, che non coinvolgono solo un membro di un nucleo famigliare, ma investono tutte le persone che lo compongono. Sulla base di queste osservazioni e per riconoscere il valore e l’aiuto che arriva dal volontariato e dall’associazionismo, Regione Lombardia ha indetto la “Giornata internazionale del volontariato, celebrazione regionale, che si è svolta lo scorso 5 dicembre 2014. Il tema di questa prima celebrazione è stato ““Il volontario per la salute e per la famiglia”. L’evento, che ha visto la premiazione e l’alternarsi sul palco di numerose associazioni di volontariato lombarde, è stato organizzato dalla Regione in collaborazione con il Comune di Milano e con l’Ordine dei medici di Milano. Ha chiuso l’evento il Presidente di regione Lombardia Roberto Maroni, che ha premiato alcune delle associazioni presenti. A margine dell’evento Mario Mantovani Assessore alla salute di Regione Lombardia ci ha parlato della prossima inaugurazione di quattro nuove strutture per malati cronici, che sono una soluzione e una risposta a queste particolari problematiche di cura e assistenza sperimentate da Regione Lombardia e introdotte per la prima volta su tutto il territorio nazionale.

Share Button