Print Friendly, PDF & Email

Con deliberazione del 17 ottobre, il Direttore Generale dell’ULSS1 Dolomiti, a seguito di selezione espletata il 29 luglio scorso, ha conferito l’incarico di durata quinquennale di Direttore della struttura complessa UOC di Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale di Belluno, al dott. Andrea Bandera, nato a Rovereto (Trento) nel 1962.

Il dr. Bandera si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Verona nel 1987, dove ha conseguito la Specializzazione in Nefrologia nel 1991.

E’ inoltre in possesso di Diploma di perfezionamento in Ecografia nefro – urologica, conseguito presso la Clinica Urologica dell’Università di Perugia e di Master in biopsia renale, conseguito presso la Clinica di Nefrologia dell’Università di Bari.

Il dr. Bandera ha iniziato la sua carriera nel 1989 presso il Servizio di riabilitazione Nefro-Urologica dell’Ospedale di Arco (Trento).

Successivamente dal 1996 al 2015 ha poi continuativamente prestato servizio presso l’UOC di Nefrologia e Dialisi dell’ospedale S. Chiara di Trento, dove ha ricoperto, per alcuni periodi, gli incarichi di Alta specializzazione di “Diagnostica eco renale e interventistica” e di “Chirurgia dell’accesso dialitico”.

Dal 2010 al 2015 è stato Responsabile di Struttura Semplice con funzione di Coordinamento dei centri Dialisi di Rovereto, Arco e Tione.

Dalla fine del 2015 a tutt’oggi è Direttore dell’UOC di Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale di Feltre, con incarico di Direttore di Dipartimento Funzionale Nefro-Urologico dell’ULSS 1 dal settembre 2018.

Per la competenza acquisita, il dott. Bandera è divenuto riferimento in ambito provinciale e regionale nella gestione degli accessi vascolari dei pazienti dializzati ed è noto anche in ambito nazionale.

Share Button