CoeLux_Mangiagalli_IMG_3932

CoeLux illumina la nuova Poli.Comfort Room della Clinica Mangiagalli

Print Friendly, PDF & Email

È ispirata all’opera di Edward Hopper dal titolo “Sole di mattina” CoeLux 45 SQUARE, il sistema donato da CoeLux alla Poli.Comfort Room della Mangiagalli a Milano, il nuovo ambiente polifunzionale nel reparto di Radiologia Senologica in cui le pazienti possono lasciare i bambini mentre fanno prevenzione e controlli contro il tumore al seno.
CoeLux, la prima tecnologia al mondo in grado di riprodurre nell’architettura indoor i meccanismi e i fenomeni ottici che regolano la luce nella natura, è tra i partner che hanno contribuito alla realizzazione del nuovo spazio ospedaliero. In ambito sanitario CoeLux trova ideale applicazione nelle sale bunker o ipogee degli ospedali, dove la luce high-tech non è solo funzionale all’illuminazione ma ha anche lo scopo di conferire benessere e calma, riducendo nei pazienti o accompagnatori il disagio di trovarsi per visite o terapie in un ambiente senza finestre o sotterraneo.
L’ambiente della Poli.Comfort Room è colorato e tutti gli arredi sono stati studiati per far sentire i visitatori a proprio agio. E anche se la Radiologia Senologica si trova nei sotterranei, grazie a CoeLux la stanza non è per nulla un luogo buio e cupo. Con la sua tecnologia a LED e nanotecnologie questo rivoluzionario sistema d’illuminazione riproduce l’effetto benefico della luce calda del sole con quella azzurra e diffusa del cielo ricreando indoor luci, forme e volumi tipici dell’outdoor per una nuova dimensione dello spazio architettonico e del benessere.
Nella Poli.Comfort Room i bimbi possono giocare, leggere libri, fare i compiti o guardare i cartoni. Insieme ai bambini ci sono i volontari ospedalieri dell’ABIO, che si prendono cura di loro e li seguono nelle varie attività mentre le pazienti sono con i medici e gli operatori sanitari. Il nuovo spazio polifunzionale accoglie anche le donne che attendono la visita o l’esito di un esame e le mamme che devono allattare.
Oltre che nella nuova Poli.Comfort Room della Mangiagalli, attualmente i sistemi CoeLux si trovano nel reparto di Radiochirurgia Gamma Knife dell’ospedale Humanitas di Rozzano e nelle aree comuni dell’Humanitas di Arese.

Nessun articolo correlato
Share Button