Mercato Biomed

ASAlaser: nel 2017 crescita a due cifre per fatturato e personale

Supera il già significativo risultato del 2016 registrando un +13% il 2017 di ASAlaser, le cui soluzioni terapeutiche centrate sulla laserterapia in ambito Umano e Veterinario sono presenti in oltre 80 Paesi nel mondo coprendo tutti e 5 i continenti. Un successo frutto di un piano di sviluppo centrato su 3 capisaldi: ricerca, internazionalizzazione e formazione.
“Il risultato del 2017 è sicuramente di valore – ha spiegato Roberto Marchesini CEO di ASAlaser – perché conferma che la strada intrapresa e gli investimenti sostenuti in questi anni sono stati corretti per la nostra crescita. Proseguire su questo tracciato è la linea guida anche per il 2018, durante il quale lavoreremo per ottenere un ulteriore incremento del fatturato, previsionalmente del 7%”.
Per raggiungere questo obiettivo nel 2017 ASAlaser ha incrementato il numero dei propri dipendenti diretti del 20% ed ulteriori inserimenti sono previsti per l’anno in corso, quando l’azienda supererà le 50 risorse. “Risorse che per noi rappresentano un bene primario: i loro progressi in ambito professionale vanno infatti di pari passo con quelli dell’azienda. Investire in formazione interna è un diktat che fa parte del nostro DNA”. Lo confermano anche i numeri: oltre 2000 sono state infatti nello scorso anno le ore di training erogate, articolate in corsi di gruppo e one to one su tematiche come project management, leadership, approfondimenti di carattere regolatorio, tecnico ed amministrativo.
Nel segno della continuità sono, infine, i fondi per la Ricerca che rappresenta per ASAlaser un impegno costante – nel 2016 l’azienda vi ha destinato circa il 13,5% del fatturato portato al 14% nel 2017 – e un progetto serio: studiare a livello molecolare e cellulare la biologia degli stress di tipo fisico per arrivare a nuovi metodi e tecnologie terapeutiche a beneficio di chi soffre di patologie dolorose dell’apparato muscolo-scheletrico, ma anche nel campo della rigenerazione e bioingegneria dei tessuti. “Ad oggi sono oltre 150 i lavori scientifici nell’ambito di ricerche e studi clinici promossi da ASA. In media ogni anno – spiega Lucio Zaghetto Scientific & Educational Director – sono 6/7 i programmi di ricerca di base e clinica, della durata media di 2-3 anni, che vengono portati avanti direttamente dallo staff di ASAcampus e lo stesso impegno è programmato anche per il 2018”.
Fatturato in crescita, incremento del personale, continuativi investimenti in ricerca scientifica, in R&D e formazione: questi i progetti di ASAlaser per il 2018, anno dell’affermazione dell’innovativa strategia terapeutica TT e del dispositivo HIRO TT presento con successo a “MEDICA 2017- World Forum for the medicine”. Seguendo la propria mission di sviluppo nell’ambito del pain management e della riparazione dei tessuti, l’azienda sta inoltre lavorando a ulteriori soluzioni per l’anno in corso, propedeutico anche per porre le fondamenta del nuovo sito produttivo funzionale a garantire la migliore qualità del lavoro.

 

More from Mercato Biomed