Print Friendly, PDF & Email

Il direttore generale dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari Paolo Bordon ha nominato tre nuovi direttori per gli ospedali di Arco, Rovereto e il Servizio dipendenze e alcologia. Si tratta di Marco Cavana, nominato direttore dell’Unità operativa di anestesia e rianimazione dell’ospedale di Arco, Emanuela Toffalori, nominata alla guida dell’U.o. di patologia clinica dell’ospedale di Rovereto e Anna Franceschini, neodirettrice del Servizio dipendenze e alcologia. I professionisti sono stati scelti sulla base dei colloqui selettivi e della valutazione dei curricula professionali e delle competenze organizzative e gestionali. Gli incarichi di direttore avranno durata quinquennale.

Marco Cavana è nato a Terni il 25 giugno 1967. Si è laureato in medicina e chirurgia all’Università degli Studi di Milano il 25 ottobre 1993 e nel 2003 si è specializzato in anestesia e rianimazione all’Università degli Studi di Milano Bicocca. Ha un’anzianità di servizio di oltre 20 anni e da sette lavora nelle strutture dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari. Da marzo 2018 è titolare della struttura semplice Continuità assistenziale negli ospedali del Dipartimento.

Emanuela Toffalori è nata a Verona il 1° aprile 1956. Si è laureata in medicina e chirurgia all’Università degli Studi di Verona il 10 marzo 1986 e nel 1990 si è specializzata in biologia clinica all’Università degli Studi di Padova. Ha lavorato per quasi 29 anni all’ospedale di Trento e dal dicembre 2018 è titolare dell’incarico di struttura semplice Alta Automazione.

Anna Franceschini è nata a Verona il 18 dicembre 1966. Si è laureata in medicina e chirurgia all’Università degli Studi di Padova il 6 novembre 1992 e nel 1996 si è specializzata in psichiatria, sempre all’Università di Padova. Vanta un’anzianità di servizio di oltre 20 anni nell’ambito della psichiatria nelle strutture dell’Azienda Ulss 2 Marca Trevigiana della Regione Veneto.

Share Button