Print Friendly, PDF & Email

Un nuovo servizio pensato per facilitare la consegna degli acquisti online effettuati da dipendenti, studenti, pazienti, parenti e fornitori. È Amazon Lockers, il sistema di punti di ritiro “self service” che approda in questi giorni al Sant’Orsola, prima azienda ospedaliera dell’Emilia-Romagna ad ospitare l’installazione. A partire dalla prossima settimana le oltre 20.000 persone che transitano ogni giorno per i padiglioni potranno ‘utilizzare’ il Policlinico per ritirare i prodotti acquistati su Amazon.

I 134 “lockers”, gli armadietti intelligenti targati Amazon, sono stati installati questa mattina al Padiglione 5, nella zona adiacente a Sirio Bar. Dalla fine della prossima settimana saranno attivi ed entreranno a far parte a tutti gli effetti della rete creata dalla piattaforma di e-commerce. Il servizio rientra nell’ambito del progetto Smart Hospital, è gestito da Sirio Bar e non comporta alcun onore per il Policlinico.

La procedura è semplice e intuitiva. Al momento dell’acquisto online è necessario impostare, tra le varie modalità di consegna, l’Amazon Locker del Policlinico. Nella mail di conferma Amazon invierà un codice univoco di ritiro, che dovrà essere poi digitato sul pannello touch o scansionato attraverso il lettore presente nella stazione. Una volta eseguita la procedura, si aprirà quindi lo sportello dove è contenuta la merce ordinata.

Una comodità soprattutto per tutti coloro che, per motivi di lavoro o impegni personali hanno difficoltà ad attendere in casa il classico corriere ma che non vogliono rinunciare agli acquisti online. Dal momento della consegna, l’utente avrà a disposizione tre giorni per ritirare il proprio acquisto. Trascorso questo lasso di tempo, la merce non ritirata verrà rispedita ad Amazon con il rimborso totale dell’acquisto al cliente.

Nessun articolo correlato
Share Button