Accordo tra Pharmawizard e Uber

Print Friendly, PDF & Email

Pharmawizard, la piattaforma digitale che permette di cercare e confrontare farmaci e trovare e raggiungere la farmacia più vicina alla propria posizione, e Uber, l’app che mette in collegamento diretto passeggeri e autisti, hanno siglato l’accordo con l’intento di integrare tutti i servizi nati e pensati a beneficio dei cittadini.
L’idea nasce da un concetto fondamentale: così come Uber rappresenta la rivoluzione nella mobilità che mette in diretto contatto chi si sposta con chi possiede un’automobile grazie al proprio smartphone, allo stesso modo Pharmawizard rappresenta, la rivoluzione che mette in diretto contatto i cittadini con “tutte” le informazioni sui farmaci, favorendo scelte migliori nell’acquisto.
I contenuti dell’accordo prevedono l’elaborazione di strategie di servizi mobile progettati sulle esigenze del cittadino/utente, modellando virtualmente il contesto urbano ai propri bisogni e consentendo, allo stesso tempo, di risparmiare tempo e denaro.
Già oggi con Uber si ha la possibilità di richiedere una corsa per raggiungere, ad esempio, anche il proprio centro di terapie, il medico o la farmacia più vicina; ma l’intento più ambizioso che si vuole raggiungere assieme a Pharmawizard è quello elaborare servizi progettati per il confort degli utenti e la tutela della salute. In futuro, ad esempio, si potranno prenotare congiuntamente la visita medica e l’auto che vi accompagnerà, A breve Pharmawizard lancerà le nuove funzionalità Promemoria e Armadietto, che consentiranno di seguire con semplicità le proprie terapie e di organizzare i farmaci in casa. Con Uber si potranno coordinare ancora meglio le attività connesse a queste nuove funzioni, evitando sprechi, cattive gestioni e facilitando l’acquisto in farmacia.

Nessun articolo correlato
Share Button