Print Friendly, PDF & Email

ABB ha annunciato che introdurrà robot collaborativi ai laboratori medici mentre apre un nuovo centro sanitario nel campus di innovazione del Texas Medical Center a Houston.

La struttura sarà il primo centro di ricerca sanitaria dedicato di ABB all’apertura nel mese di ottobre 2019. Il team di ricerca di ABB lavorerà nel campus TMC con personale medico, scienziati e ingegneri per sviluppare sistemi di robotica medica non chirurgica, tra cui la logistica e il laboratorio automatizzato di prossima generazione tecnologie.

Sami Atiya, Presidente del business Robotics and Discrete Automation di ABB, ha dichiarato: “I processi di laboratorio di nuova generazione sviluppati a Houston velocizzeranno i processi manuali di laboratorio medico, riducendo ed eliminando i colli di bottiglia nel lavoro di laboratorio e migliorando sicurezza e coerenza. Questo è particolarmente applicabile per i nuovi trattamenti high-tech, come le terapie antitumoriche introdotte al Texas Medical Center, che oggi richiedono processi di test manuali e che richiedono tempo.”

Oggi, un fattore limitante per il numero di pazienti che possono essere trattati è la necessità di esperti medici altamente qualificati che trascorrono gran parte della loro giornata facendo compiti ripetitivi e di basso valore, come la preparazione di vetrini e il caricamento di centrifughe. L’utilizzo di robot per automatizzare queste attività consentirà ai professionisti del settore medico di concentrarsi su un lavoro più altamente qualificato e produttivo, contribuendo in ultima istanza a un maggior numero di persone a ricevere le cure attraverso una rapida accelerazione del processo di test.

ABB ha analizzato una vasta gamma di attuali processi di laboratorio medico manuale e stima che il 50% in più di test possano essere effettuati ogni anno utilizzando l’automazione, mentre i robot di addestramento devono intraprendere processi ripetitivi ridurranno la necessità per le persone di svolgere compiti che causano lesioni da sforzo ripetitivo.

Mentre la popolazione mondiale invecchia, i paesi stanno spendendo una percentuale sempre maggiore del loro PIL per l’assistenza sanitaria. Oltre a migliorare la qualità dell’assistenza ai pazienti, aumentare l’efficienza sanitaria attraverso l’automazione può alleviare alcune delle sfide sociali, politiche e finanziarie che ciò causerà. Si stima che il mercato dei robot medici non chirurgici raggiungerà quasi i 60.000 entro il 2025, con il mercato quasi quadruplicato rispetto al 2018, secondo una ricerca ABB interna.

I robot collaborativi di ABB, che operano già nei laboratori di alimenti e bevande in tutto il mondo, si adattano bene alle strutture mediche in quanto non richiedono che i recinti di sicurezza funzionino in modo sicuro ed efficiente insieme alle persone. I robot intraprenderanno una serie di attività ripetitive, delicate e che richiedono tempo, comprese le operazioni di dosaggio, miscelazione e pipettaggio, nonché il kitting di strumenti sterili e il caricamento della centrifuga e
scarico.

Houston è un punto focale per la ricerca sulla tecnologia medica a livello mondiale e l’ecosistema dell’innovazione TMC è il luogo ideale per il nuovo centro sanitario di ABB. Un team di 20 robot di ABB Robotics lavorerà nel nuovo impianto di ricerca di 500 metri quadrati, che comprende un laboratorio di automazione e strutture per la formazione dei robot, nonché spazi di incontro per lo sviluppo congiunto di soluzioni con partner per l’innovazione.

“Con questa entusiasmante collaborazione, Texas Medical Center continua a spingere i confini di una collaborazione innovativa con partner industriali all’avanguardia, stabilendo TMC come l’epicentro per l’ingresso di ABB Robotics nello spazio sanitario”, ha dichiarato Bill McKeon, Presidente e CEO di Texas Medical Centro. “Gestire una città all’interno di una città che vede 10 milioni di pazienti su base annuale, è essenziale dare la priorità all’efficienza, alla precisione e allo sviluppo di processi facilmente ripetibili in natura. Avvicinando ABB a TMC Innovation con questo impianto di ricerca e sviluppo unico nel suo genere per la creazione di soluzioni di robotica nel settore sanitario, TMC sottolinea l’impegno a fare proprio questo. “

“Siamo orgogliosi di sviluppare congiuntamente sistemi di robotica collaborativa per l’Hospital of the Future con uno dei partner più avanzati del mondo e di testarli in laboratori reali per garantire che aggiungano valore ai professionisti del settore sanitario, guidando l’innovazione e trasformando il modo in cui i laboratori medici operare in tutto il mondo “, ha aggiunto Atiya. “Un elemento chiave della strategia di crescita a lungo termine di ABB è continuare a investire e innovare nella robotica dei servizi, portando la nostra esperienza nell’automazione in nuove aree come l’assistenza sanitaria e la costruzione delle nostre attività nel settore automobilistico ed elettronico”.

Share Button